Loro: un altro film su Silvio Berlusconi?

Loro è il nuovo film di Paolo Sorrentino, il filone “Silvio Berlusconi” non si esaurisce?

Il film Loro è il nuovo film di Paolo Sorrentino, un premiato regista italiano, che a quanto pare andrà a parlare, ancora, di Silvio Berlusconi. Attenzione non si parla di politica ma della necessità del cinema italiano di riprendersi da questa staticità cominciata negli anni novanta e che ancora continua. A parte tutto non si può parlare di un cinema italiano in buona salute con soliti argomenti con storie non troppo dissimili poiché non bisogna dimenticare che fino a venti anni fa si producevano tanti film molto differenti tra loro che sono rimasti nella storia e che vengono riproposti in versioni del tutto inedite, Django Unchained di Quentin Tarantino è un fantastico esempio. Abbiamo insegnato agli statunitensi il western, abbiamo riso, pianto e ci siamo indignati con tantissimi generi che andavano dai B Movie fino ai film impegnati, realmente dico, vedi per esempio il film su Portella della Ginestra.

Loro è un film per “loro” ovvero per chi ancora si indigna per gli eccessi che, secondo quanto emerso da alcune intercettazioni, faceva Silvio Berlusconi nel suo privato ma la trama purtroppo parte e termina lì ancora un film di protesta(?) fine a sé stessa come molti film di questo regista, tecnicamente comunque molto preparato, in grado di creare delle scene molto belle. Entrando naturalmente nella vita privata di B. fino al divorzio con Veronica Lario.

Un film brutto o bello? Non si può dire con sicurezza se è bello o brutto perché quando si parla di arte non si può essere oggettivi. Il film è ben fatto, ripeto Sorrentino è un regista di grande livello, ma la cosa che non mi convice è il voler puntare sul un argomento già trito e ritrito comunque è il pubblico a dover dare il  giudizio finale perché l’arte è una cosa meravigliosa e di arte si mangia, se vogliamo rimanere in tema. Alla prossima, parleremo della pantera nera che si aggira nelle sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *